sabato 20 giugno 2020

parla il magistrato Paolo Ferraro - potere sovranazionale e stragi in Italia

Bisogna informare il paese e fare sapere tutto agli Italiani.
Stragi, eversioni, uccisioni di magistrati per bene hanno caratterizzato gli ultimi venti, trenta anni la storia di questo paese. Nessuno ci ha mai detto il vero perché. Bene, adesso lo dice un magistrato che ha pagato un prezzo scontrandosi contro i poteri forti. Falcone e Borsellino sono morti perché partendo dalla ricostruzione della cupola mafiosa, attraverso dati internazionali, attraverso le dichiarazioni orali ma non registrate di Buscetta, attraverso un'analisi complessa erano riusciti ad individuare un grumo deviato, una grande organizzazione criminale internazionale, una realtà associativa sovranazionale...

il magistrato Paolo Ferraro: non toccate l'Acqua, non toccate il Cielo, non toccate i Bambini

Paolo Ferraro, magistrato:
Non toccate l'acqua, è il Bene comune da sempre dell'Umanità.
Non toccate il Cielo e l'Aria, state facendo esperimenti di nascosto e abbiamo le prove di sostanze chimiche che irrorano il Cielo.
Non toccate il Cibo, non toccate gli uomini e le donne. Non toccate i Bambini.
VERGOGNATEVI !!!

lunedì 1 giugno 2020

Corona-virus - Il prof. Alberto Zangrillo: Il virus dal punto di vista clinico non esiste più.

Il prof. Alberto Zangrillo: Il virus dal punto di vista clinico non esiste più. Basta con la buffonata e tutti i decreti ridicoli del governo. Dobbiamo ritornare ad abbracciarci come facevamo qualche mese fa. Basta mascherine, basta distanziamento, basta terrorismo mediatico, basta restrizioni della libertà. Questo governo ha solo diffuso menzogne senza interruzioni, grazie alla complicità della stampa di regime. Da tre mesi vengono sciorinati numeri che hanno valenza zero.

sabato 9 maggio 2020

Crolla Cabala, Crolla! Parte 1: La Fine del Mondo così come lo conosciamo

Questo documentario è stato realizzato dalla ricercatrice e autrice Janet Ossebaard dai Paesi Bassi, con l'aiuto di innumerevoli "Anons" in tutto il mondo: "Contiene migliaia di ore di ricerca. Vi chiedo di non accettare nulla come verità".
Vi prego di fare le vostre ricerche e di ricontrollare tutto ciò che vi viene presentato. Questo è l'unico modo per svegliarsi veramente e diventare un pensatore indipendente.
Fonte del video:
https://d.tube/#!/v/qlobal-change/QmQJ1H5FGcgpLxiUCnDoerwCqERDjGk7nC1Np8cLHkxSTo

mercoledì 6 maggio 2020

i decreti anticostituzionali che hanno sequestrato anche l'innocenza

La voce del Popolo Italiano si è fatta sentire tramite la grande denuncia fatta contro chi ha sequestrato persino l'innocenza. Un premier, non eletto da nessuno, ha oltrepassato tutti i limiti del buonsenso con decreti assurdi e minacce violente. Il governo Conte, premier non eletto da nessuno, è stato denunciato da migliaia e migliaia di Italiani che sono stati sequestrati e condannati agli arresti domiciliari senza aver commesso nessun reato. Bambini innocenti sono stati segregati in casa da decreti illegittimi e anticostituzionali. Gravi problemi sono stati causati alle famiglie, ai lavoratori e all'Italia intera per una pandemia che non esiste. Parlano i numeri, parla la scienza, parlano le leggi. Molti Italiani hanno seguito il consiglio dell'avvocato Edoardo Polacco presentando denuncia-querela presso le stazioni di Carabinieri o presso la Polizia di Stato contro i reati commessi da questo governo. Ci hanno raccontato un cumulo di bugie. Hanno sequestrato i nostri bimbi e i nostri anziani in casa per troppo tempo. Siamo stati minacciati tutti. Siamo stati violentati. Siamo stati messi agli arresti domiciliari senza aver commesso nessun reato. Hanno mistificato la verità e amplificato la menzogna spacciandola per verità. Non hanno rispettato neppure i morti. Hanno fatto passare le bare della tragedia di Lampedusa del 2013 per le bare di Bergamo 2020. Criminali... (sa. - br.)

lunedì 27 aprile 2020

27 aprile 2020: il sindaco di Messina, Cateno De Luca, e il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, contro Giuseppe Conte, presidente del Consiglio

 
Cateno De Luca, sindaco di Messina
Il sindaco di Messina rimprovera il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, che non è in grado di prendersi nessuna responsabilità e che non dà nessuna risposta seria agli Italiani che hanno bisogno di lavoro, serenità e tranquillità. Anche il sindaco di Venezia ha espresso parere negativo contro questi decreti sballati, senza senso e anticostituzionali di Conte.


Luigi Brugnaro (Mirano, 13 settembre 1961) è un imprenditore, dirigente d'azienda, dirigente sportivo e politico italiano, sindaco di Venezia dal 16 giugno 2015 e della città metropolitana dal 31 agosto 2015.

Crolla Cabala, Crolla! Parte 8: Al di là di Re e Regine - Crolla Cabala, Crolla! Parte 9: L'inizio di un Mondo nuovo


Questo documentario è stato realizzato dalla ricercatrice e autrice Janet Ossebaard dai Paesi Bassi, con l'aiuto di innumerevoli "Anons" in tutto il mondo: "Contiene migliaia di ore di ricerca. Vi chiedo di non accettare nulla come verità".

Vi prego di fare le vostre ricerche e di ricontrollare tutto ciò che vi presento. Questo è l'unico modo per svegliarsi veramente e diventare un pensatore indipendente. 

Crolla Cabala, Crolla! Parte 8: Al di là di Re e Regine

Crolla Cabala, Crolla! Parte 9: L'inizio di un Mondo nuovo